Articoli

Gli insegnanti

CLAUDIO VIGNALI - PIANOFORTE


TITOLI DI STUDIO
· Diplomato presso il Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara in Pianoforte Tradizionale con il massimo dei voti. Laureato al Triennio di Musica Jazz presso il Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara con il massimo dei voti e la lode. Laureando al Biennio di Musica Jazz presso il Conservatorio A. Buzzolla di Adria (RO). Diplomato presso “Music Academy 2000” di Bologna. Frequentazione Corsi di perfezionamento in Pianoforte Classico con la concertista Wonmi Kim. Frequentazione Corsi di perfezionamento in Pianoforte Jazz con F. D’Andrea, G. Gaslini e R. Ciammarughi.


ESPERIENZE ARTISTICHE
Musica Classica: Vincitore del Concorso Pianistico di Musica Classica promosso dal Lions Club di Bologna, con un programma comprendente musiche di J.S. Bach, M. Ravel, S.Rachmaninoff. Vincitore della Borsa di Studio per Musicisti Classici “Pio Rocco Zampa” con un programma comprendente musiche di L. van Beethoven e F. Schubert. Attività concertistica come pianista classico in territorio nazionale. Vasta esperienza nell’insegnamento del Pianoforte Classico; insegnante presso la Scuola di Musica “ArsArmonica”
e insegnante privato.
Musica Jazz e Moderna: Tastierista nel James Thompson Project, costituito da James Thompson, Adriano Molinari, Vonn Washington e Salvo Sese, con cui ha suonato in occasione di importanti rassegne e festival nazionali tra cui: Dolomiti Ski Jazz, Festival Lago di Como, Beigua Blues Festival, Porretta Soul Festival, Teatro Vivaldi nell’ambito della manifestazione “Jesolo Spirituals”, Canovacci Pero Festival. Pianista nel Roberto Rossi Quintet insieme a P.Odorici e M. Tamburini, in occasione del festival “Tutte le strade portano al Jazz” di Comacchio. Pianista nella Big Band diretta da R. Spadoni, composta da musicisti tra cui S.Peretto, R.Manuzzi e L.Carboni, che esegue pezzi di Charles Mingus e si esibisce in numerosi festival e jazz club tra cui il “Torrione Jazz Club” di Ferrara. Pianista nella “Espresso Band” diretta da R. Manuzzi. Pianista nel gruppo Jazz – Fusion con D.Loparco e C.Rovatti, in occasione di una rassegna musicale tenutasi durante il Festival del Cinema di Venezia. Partecipazione a festival musicali tra cui “Suoni dell’Appennino” in provincia di Bologna, con un quintetto che eseguiva pezzi di Kenny Wheeler. Vasta attività concertistica in ambito Jazz, Funky e Pop in occasione di vari festival, manifestazioni, rassegne presso locali e jazz club nazionali. Attività come turnista e arrangiatore in studio. Altre collaborazioni con Emilio Vallorani, Dwayne Thomas, Nick Becattini, Andrea Pizzuti, Frank Lesi. Vasta esperienza come insegnante di Pianoforte Jazz.

GIORDANO PASSINI - CHITARRA


Nato a Bologna nel 1986 comincia gli studi musicali all’età di 12 anni. Inizia con lo studio del pianoforte per passare dopo un anno alla chitarra classica sotto la guida del chitarrista e compositore Cristian Gentilini.  Successivamente prosegue il percorso di studi chitarristici con il M. Giovanni Maselli continuando parallelamente l’approfondimento teorico e di analisi musicale con Cristian Gentilini. Nel 2011 si diploma in chitarra classica presso il conservatorio L. Refice di Frosinone. A fine 2011 entra nell’Accademia chitarristica di perfezionamento Tarrega di Pordenone dove frequenta due anni  del master di perfezionamento sotto la guida del M° Paolo Pegoraro; continua parallelamente il percorso di studi con il M° Giovanni Maselli. Nel 2013 intraprende un Master di perfezionamento presso “Il Cantiere della Musica” di Monterotondo (RM) sotto la guida del M° Arturo Tallini.  Nel 2015 viene ammesso al prestigioso Master di II livello in "Interpretazione della Musica Contemporanea" presso il conservatorio S. Cecilia di Roma.

Ha partecipato a Masterclass con importanti nomi del panorama chitarristico internazionale tra cui: Ricardo Gallén, Roland Dyens, Carlos Barbosa Lima, Walter Zanetti, Francois Laurent, Guido Fichtner, Johannes Tappert, Eduardo Eguez, Johannes Tonio Kreusch, Adriano Del Sal, Johan Fostier. 

Ha tenuto concerti presso svariati Enti, Festival e Rassegne Musicali sia in Italia e all’Estero tra le quali: Alba (CN),  Parma, Vergato (BO), Asti, Roma, Rastignano (BO), Siracusa, Sasso Marconi (BO), Acerra (NA), Tirana (Albania), Madrid (Spagna), Avila (Spagna), Craiova (Romania), Hong Kong, Porto San Giorgio (FM), Bologna, Gerusalemme, Tel Aviv, Banja Luka e Sarajevo (Bosnia-Erzigovina), Bangkok (Thailandia), Klang (Malesia), Yojiakarta e Jakarta (Indonesia).

Nel 2013 debutta come solista con l’orchestra eseguendo la “Fantasia Para Un Gentilhombre” di J. Rodrigo. Durante le celebrazioni per la festa della Repubblica Italiana del 2014 si è esibito in un concerto presso l’Ambasciata Italiana in Albania alla presenza delle massime cariche di Stato locali e dell’Ambasciatore italiano a Tirana.  Nel mese di novembre 2015 tiene due concerti in Bosnia – Erzegovina durante il mese dedicato alla Cultura Italiana alla presenza delle massime cariche diplomatiche italiane ed estere.  Durante l’estate 2016 si reca in Asia per un tour di concerti che lo porta ad esibirsi in Thailandia, 

Ha ricevuto numerosi premi in diversi concorsi sia di livello Nazionale che Internazionale. 

Nel numero di agosto 2012 della rivista specializzata inglese “Classical Guitar Magazine”, è uscito su di lui un articolo intervista a firma di Lawrence del Casale.  Nel 2014 pubblica il suo primo CD da solista dal titolo “Frammenti” contenente musiche del novecento chitarristico. Il disco è stato oggetto di diverse interviste in trasmissioni radiofoniche quali : Radio vaticana, Radio Kairos e Radio Tre (trasmissione “Primo Movimento”). Sulla Rivista specializzata “Sei Corde” nel numero di Aprile – Giugno 2015, il disco ottiene un’ottima recensione a cura di Ermanno Brignolo.

Giordano è fondatore, presidente e insegnante di chitarra classica presso la scuola di musica “OusiArmonica” che opera nelle province di Bologna e di Modena dal 2006.

Ha ideato e conduce in qualità di direttore artistico dal 2009 il Festival Internazionale di chitarra classica “Claxica”, che in poche edizioni è diventato un punto di riferimento nel panorama chitarristico nazionale, ospitando chitarristi provenienti da tutto il mondo www.claxica.it 

Vincitore nel 2014 del premio creato da Giovani Confcommercio - Ascom Bologna dedicato a “Massimo Zivieri” per la passione, l’innovazione e la professionalità.

Suona una chitarra del liutaio napoletano Alessandro Marseglia. 

GIACOMO CONTRO - CANTO

Giacomo Contro nasce nel 1990, iniziando precocemente a 6 anni lo studio del canto con il M.o Delfo Menicucci, con il quale studierà per 10 anni fino al suo ingresso al conservatorio G.B.Martini di Bologna nel 2006, nel quale proseguirà gli studi con la M.a Debolini Donatella prima, e Ester Castriota poi, con la quale si diploma con il massimo dei voti nel 2013. Si specializza fin da subito nei ruoli buffi o/e di agilità, debuttando personaggi quali Slook (Cambiale di Matrimonio, Rossini, 2011-2016),Fiorello e Figaro (Barbiere di Siviglia, RossinI 2014-2015-2016), Belcore (Elisir D’Amore, Donizetti 2015-2016), Leporello (Don Giovanni, Mozart 2015), Ma anche in ruoli più seri e belcantistici quali Marchese (Traviata, Verdi 2013-2016). Il suo repertorio non vede solo ruoli d’opera ma anche un vastissimo repertorio di musica antica e barocca, spiccano i ruoli di Tancredi (combattimento di Tancredi e Clorina, Monteverdi 2015-2016), Lucifero (La Resurrezione, Handel 2014), Dio (Il Diluvio Universale, Falvetti 2015), Gesù (Passione Secondo Giovanni, De Rore 2016) e di un ampio repertorio concertistico di musica sacra come solista: Messa di Incoronazione e Requiem, Mozart 2011, 2014; Stabat Mater, Haydn 2016; Stabat Mater a 10, Scarlatti 2011; Messa in Sol, Schubert 2011; messa a quattro cori, Perti 2016, messa a 12 voci, Carissimi 2015 etc.
Si è esibito in molte città italiane, quali Bologna, Milano, Firenze, Modena, Ravenna, Cesena, Rimini, Prato, Varese (etc.) ma anche all'estero, in paesi come la Germania e Malta.
È corista e solista presso la cappella musicale arcivescovile di San Petronio, E presso la schola gregoriana della cattedrale di San Pietro, Bologna.
 
La sua attività concertistica si alterna stabilmente a quella di ricercatore e trascrittore. A lui si devono la riscoperta dell’Oratorio La Caduta de Gl’angeli di Francesco Rossi (1625 ca.) andato in scena nel 2016, e di molte musiche tratte dall’archivio arcivescovile della cattedrale di San Pietro a Bologna.
 
Attualmente si sta perfezionando con il celebre  baritono Marzio Giossi.

ANDREA D'ANIELLO - BATTERIA

Ho iniziato a suonare la batteria all'età di 13 anni assieme all'insegnante Raffaello Fin, passando poi da Max Baldacchini [Nesli, Edoardo Bennato] ed il grande Mauro Gherardi [Vasco Rossi, Lucio Dalla, Andrea Mingardi]Ad aprile del 2016 mi sono iscritto all'accademia di musica moderna MMI di Modena volenteroso di continuare gli studi, essenziali per una crescita professionale. Nota di merito anche per Jacopo Tini, bravissimo amico e collega con il quale passo alcuni pomeriggi tra studio, registrazioni e divertimento! Oltre le singole lezioni ho frequentato numerose clinic e stages con i più grandi batteristi di fama mondiale come Dave WecklGavin Harrison, Jojo Mayer, Christian Meyer, Mike Mangini ed analizzato alcuni tra i metodi più famosi come il Dante Agostini e il Jim Chapin

La più grande fonte di ispirazione è comunque sempre stata la musica: ascoltare tanta musica mi ha permesso di riconoscere le sfumature più geniali, quei dettagli che fanno la differenza e che servono ai fini del brano. È un elemento fondamentale in cui credo e che da qualche mese a questa parte si sta rivelando "l'arma vincente", grazie all'apprezzamento di produttori ed esperti del settore.

Negli anni ho avuto modo di registrare svariati demo (alcuni reperibili), con alcuni progetti di cover ed inediti oltre a suonare live nei Remixa (cover band)Elena & the Seekers (inediti)Gaetano Curreri, Gatti Matti (cover band)Matteo Venturelli (inediti), Maynard's Dicks (Tool tribute band), Jotis Day (inediti)Champloo (inediti), ecc...

Attualmente sono membro e cofondatore della band Gomma (inediti).

Uno dei momenti più importanti della mia carriera è stato partecipare all'evento benefico "The Real Drummer" il 16 Febbraio 2014 assieme ai grandi colleghi batteristi, quelli dai grandi nomi come: Lele VeronesiIvano ZanottiMax GovoniBruno Farinelli e molti altri.

Oltre a suonare la batteria mi diletto per divertimento a suonare il basso, grazie al mio forte senso ritmico ed a quel dono chiamato "orecchio musicale". Questa caratteristica mi permette di prendere parte attivamente alla composizione dei brani, non solo dal lato ritmico ma anche melodico/armonico. 

PIETRO FABRIS - VIOLINO

Titoli di studio

2016                                   Laurea magistrale in Discipline della musica

                                          Università degli studi di Bologna
                                           (Voto: 107/110)

2008                                   Diploma di pedagogia musicale in musica classica

                                          Zürcher Hochschule der Künste      

2006                                   Diploma di alto perfezionamento strumentale

                                           Zürcher Hochschule der Künste

2000                                     Diploma di  Maturità

                                        Liceo Scientifico Istituto Montana Zugerberg, Zug (CH)        

Formazione musicale                                      

2010-2016                         Studi musicologici all’università di Bologna                                 

2000-2008                             Studi al conservatorio di Zurigo con Robert Zimansky

2004-2005                             Corsi di viola con Nicolas Corti

2003-2004                             Corsi di violino barocco con Monika Baer

1995-2000                         Studi di violino alla scuola di musica della città di Zugo con Albor Rosenfeld

1992-1995                         Corsi di violino alla Scuola d’Archi Vivaldi con Giancarlo Monterosso

1998-1992                         Lezioni private a Varese con Elena Dancila Sirbu, madre della nota violinista rumena Marianna Sirbu

Solista

2014                                       Čajkovskij, Souvenir d'un lieu cher con il Collegium Musicum di Bologna, direttore Carlo Tenan

                                               Haydn, Sinfonia Concertante con il Collegium Musicum Almae Matris di Bologna, direttore Carlo Tenan  

2012                                       Mozart, Concerto in La Maggiorecon la Kammerorchester Kloten, direttore Moritz Baltzer

                                               Haydn, Sinfonia Concertante con il Collegium Musicum Almae Matris di Bologna, direttore Carlo Tenan

2011                                       Recital col pianista Corrado Greco all’Auditorium Kolbe di Varese; Saint-Saëns, Havanaise con la Jugend Sinfonieorchester Ligerz

2010                                       Haydn, Sinfonia Concertante con la Jugend Sinfonieorochester Aargau, direttore Moritz Baltzer

2009                                       Vivaldi, Le quattro stagioni di Vivaldi in formazione cameristica in collaborazione colla coreografa Marina Gantert e il regista Yves Räber

2008                                       Recital con la pianista Irene Veneziano al Liceo Musicale di Varese

2000                                       Vivaldi, Concerto per violino e orchestra in Do Maggiore „Il piacere“ con l’orchestra giovanile del canton Zugo, direttore Albor Rosenfeld

Musica da Camera

2016                                       Prima registrazione assoluta dei sei quartetti op. 13 di Cirri

                                               Tournée in Cina

2015                                       Premio “Radio Classica” al Sony Classical Talent Scout 2015

Dal 2014                                 Membro del Quartetto d’archi Fauves 

                                             Brahms,quintetto col clarinettista Giampiero Sobrino

                                             Partecipazione al Festival Dino Ciani

Insegnante

2010                                       Supplenza in vece Walter Tresch alla scuola di musica di Baar

2008                                       Supplenza in vece di Nikola Rainer alla scuola di musica di Zugo

2006                                       Inizio dell’attività come insegnante 

Esperienza in Orchestra

2014                                       Partecipazione al Rossini Opera Festival
2012-2014                             Primo violino del Collegium Musicum Almae Matris Bologna

2011                                       Primo violino di spalla nel Discovery Ensemble, dir. Luigi di Fronzo

2010                                       Primo violino di spalla dell’orchestra sinfonica Ars Classica, direttore Ernst Buscagne , concerto con  „I musicisti estensi“ in Varese, direzione Alessandro Cadario  

2009-2012                              Spalla per l’orchestra sinfonica giovanile del canton Argovia: collaborazioni con i solisti Julia Schroeder, spalla dell’orchestra da camera di Basilea e con Rafel Rosenfeld, primo violoncello dell’orchestra sinfonica della Tonhalle di Zurigo

2007-2012                              Membro aggiunto dell’orchestra sinfonica di Zurigo (SOZ)

2008                                       Membro d’orchestra per la tournée 2008 organizzata dalla fondazione Animato con concerti a Zurigo, Salilsburgo, Karlsruhe, Praga, Bratislava und Ljubjana.

2007-2010                              Assistente della spalla Robert Zimansky nell’orchestra del maestro Daniel Schweizer

2007-2008                              Primo violino di spalla in una riduzione per bambini della Cenerentola di Rossini sotto la direzione del maestro Christof Escher  con tournée in Svizzera e Germania

2004                                        Riserva nell’orchestra giovanile Mahler

2002-2003                                Membro dell’orchestra giovanile svizzera (SJSO)

Dal 2001                                 Membro dell’orchestra da camera Collegium Musicum Zugo

1999-2000                              Primo violino di spalla dell’orchestra giovanile di Zugo, dir. Albor Rosenfeld

1995-2000                                  Membro dell’orchestra giovanile di Zugo

Concorsi

1999 e 1996                                       Secondo alle selezioni regionali al concorso svizzero di musica per giovani

FABIO DAMIAN CAMPORA - BASSO ELETTRICO

 

STUDI MUSICALI: Diploma Triennale in Basso Elettrico presso la Music Academy di Bologna, a.s. 2013/2014

PARTECIPAZIONI A SEMINARI:
2012 seminario di Stef Burns presso la scuola di musica “MASSIMO RIVA”
2013 seminario di Stuart Ham presso la Music Academy di Bologna
2013 seminario dei Mr. Big presso la Music Academy di Bologna
2015 seminario di Meyer e Faso presso la scuola di musica “Massimo Riva” di Zocca 

ESPERIENZE LAVORATIVE NELLA MUSICA:
Dal 2014 impartisco lezioni individuali di basso elettrico e chitarra.
Nel Aprile del 2016 ho lavorato all’interno dello staff del Jazz Day di Casalmaggiore in qualità d’insegnate tendendo diversi lezioni/concerti agli studenti della scuola superiore Romani.
Dal Gennaio 2016 ad oggi impartisco lezioni di basso individuale presso la SCUOLA DI MUSICA “MASSIMO RIVA” di Zocca.

ESPERIENZE ARTISTICHE:
Formazioni musicali attive: Aretha Franklin International Tribute Act, Massimo Riva Tribute Band, Oreillegale Tributo Ligabue, Trio Hermanos. Con alcune delle formazioni sopra citate ho participato ad alcuni festival e concorsi noti in Emilia Romagna e non solo, alcuni come: Porretta Soul Festival, Miscela RockFestival di Torino, Festa della Libertà di Zocca, RockTonda live Music Contest, StarBand Live Festival (concorso cui scopo è ricavare fondi per i bambini bisognosi dell’Africa, iniziativa presa dalla TopLifeTv). Con la scuola di musica “Massimo Riva” nel dicembre del 2012 ho suonato assieme a Gaetano Curreri e Andrea Fornili nel teatro Comunale di Zocca accompagnandoli in alcuni brani come bassista per la rassegna “DUE PAROLE CON…”. Partecipato inoltre ad un piccolo tour in inghilterra nel 2014 con la Michele Tavian BAND. Dal 2014 ad oggi faccio parte dell’associazione “C’E’ CAOS” di Zocca (MO), conosciuta principalmente per organizzare uno dei festival musicali più noti nell’appenino modenese, come sopra citata “Festa della Libertà”. Dal 2014 faccio parte dell’organizzazione del ZOCCA’N ROLL, festival musicale tenuto tutti gli anni a Zocca. Dal 2015 sono il bassista della Massimo Riva Tribute Band insieme a Lele Leonardi (Nek) e Roberto Chiodi (Steve Roger Band).  

 

 

 

 

Ousiarmaonica Sede legale Via delle Rose 12/a 40034 Castel d'Aiano (BO) P.Iva 02935911202 @2012